domenica, giugno 15, 2014

Chrysalis - Jodi Meadows


Editore: Mondadori
Pagine: 372
Prezzo: 
 17
Esiste un mondo in cui si vive in eterno. A Gamma nessuno nasce e nessuno muore: da milioni di anni tutti si reincarnano in corpi diversi, ma sempre abitati dalla stessa anima.
Ciascuno conserva il ricordo delle proprie vite passate, e attende di viverne di nuove. Finché un giorno il ciclo si spezza: una ragazza muore per sempre. Al suo posto nasce Ana, una vita nuova. La prima mai comparsa su Gamma. Ana fa paura, tanto che sua madre la costringe a vivere come una reclusa, un errore da nascondere al mondo. Ma al compimento del suo diciottesimo anno Ana decide di partire per la città di Cardio in cerca di risposte: perché nessuno è come lei? E quando morirà, sarà per sempre? Sam, un musicista che le fa battere il cuore, è l'unico a credere che la sua vita abbia un valore. Una vita mortale, in un mondo di vite eterne, racchiude un grande potere: quello del cambiamento. Ana riuscirà a spiccare il volo dalla sua crisalide?


Be', questo primo libro di trilogia è veramente niente male. Alla sua uscita e periodo boom, ho potuto sentire l'entusiasmo di moltissime blogger che avevano trovato il romanzo davvero bello. Avevano ragione! Devo dire che la copertina è fantastica ma mi aveva bloccata nel darle una chance...Anche questo titolo era tra i premi che potevo scegliere e ho colto l'opportunità. Sa proprio di nuovo, originale. Tutti hanno dei nomi stranissimi e affascinanti. Adoro quando ne conosco di nuovi. Qui incontriamo delle nuove creature ben delineate: le silfidi. Insieme a loro ci sono i draghi che non sputano fuoco ma ben altro,  più corrosivo.
Certe fantasticherie della protagonista li ho trovati un po' fastidiosi. Un esempio è quando prima di svenire, non riesce a capacitarsi che una persona stesse sorridendo, a lei; quando mi pare normalissimo il sollievo dell'altra sapere che stai bene.
Viene presentato persino un nuovo tipo di personaggio maschile e non il solito cliché bello e dannato. Punto in più si tratta di un musicista con la passione per il mio strumento preferito, il pianoforte.
Altri spunti interessanti sono i modi di dire molto simpatici che ti portano a pensare dove l'autrice li abbia raccattati. Penso proprio che ne ruberò qualcuna. Come sempre del resto, anche se non è che mi capitino a fagiolo. Un giorno, riuscirò a inserirli tra una risposta all'altra ù.ù
C'è inoltre un fattore che molti scrittori quasi dimenticano mentre qui Jodi è stata brava a rimarcarlo più volte perché la sensazione venga percepita dal lettore e ci è riuscita. Non mi dilungo, però.
Mi piace il personaggio di Ana non perché non dice esattamente le cose come stanno ma le pensa e nel frattempo riesce a rendersi molto credibile. Insomma, una realtà che non è caduta nel banale ma nel semplice. :)
Una pecca, sì ce n'è sempre qualcuna, l'ho trovata. Ammetto che pur essendo diciottenne, non me ne sono quasi accorta, non si è sentita. Sembrava molto invece più giovane...Ho apprezzato quelle sue domande lecite e anche giuste in quelle situazioni; una filosofica quanto basta, a renderla una persona vera e comune.
In un paio di occasioni però mi sembrasse mancassero delle scene perché una frase dopo veniva menzionato qualcosa che era la prima volta e mi domandavo se per l'appunto ero stata distratta io a non accorgermene ma tornando indietro di qualche pagina non ho trovato nulla al riguardo. Nel complesso però scorre che è una meraviglia.
Ad eccezione delle prime recensioni, non metto quotes o passaggi presi dal libro ma questa è parecchio significativa e ci tenevo a condividerla. (forse dovrei ricominciare a inserirne :) )

<<Non ho intenzione di cambiare niente, né di sconvolgere le vostre abitudini>>
<<Lo hai già fatto. Con la tua esistenza>>
<<Prendetevela con Li e Menehem. Io non c'entro niente. Mi sembra che siate voi stessi a sconvolgere le vostre vite a causa della mia esistenza, più di quanto abbia mai fatto io...>>

Magnifica vero?
Inoltre non mancano di certo l'ironia e le scene divertenti!
Un'ultima cosa e vi lascio al verdetto!
Finalmente una che non perde tempo in smancerie in momenti meno opportuni *^* Vai ragazza! Non vedo l'ora di tuffarmi nuovamente nelle tue avventure! Leggetelo!!

VOTO: 

8 commenti:

  1. Ammetto di aver preso questo libro qualche mese fa in biblioteca, ma una cosa e poi un'altra cosa... non l'ho più letto! Soprattutto quando ho saputo che è il primo di una -ennesima- saga! >.< Però sembra interessante e penso che prima o poi lo leggerò, la tua recensione è stata chiarissima e utile, grazie! ^^
    ps. ma che bello lo sfondo nuovo che hai scelto!!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta ti sia stata chiara e utilissima :3
      Grazie mille!! All'inizio per restare in tema estate avrei voluto mettere qualcosa di fresco poi ho visto questi bei fiorellini che facevano proprio al caso mio :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao, sono sempre io!! Scusa se lo posto qui, ma non sapevo dove avvertirti.
      Non so se lo ha già fatto qualcun altro, però ti ho lasciato un premio <3
      http://libridicristallo.blogspot.it/2014/06/premio-dellamicizia-lovely-blog-award.html

      Elimina
  3. Non sembra male! Ne parlano tutti abbastanza bene ;)
    Lo leggerò!

    RispondiElimina
  4. Ciao :)
    Ho questo libro in wishlist da un pò di tempo e non vedo l'ora di leggerlo *_* e poi vogliamo parlare della cover? è bellissima

    RispondiElimina
  5. Ciao:), volevo dirti che da me c'è un premio che ti aspetta!!
    http://passioneperlerighe.blogspot.it/2014/08/TheVeryInspiringBloggerAward.html
    un bacio :)xx

    RispondiElimina

Grazie mille per aver speso minuti del vostro tempo :) ♥