sabato, aprile 05, 2014

BLOGGER ♥ PROJECT Giornata 2° PARTE 1



Salve e ben ritrovati in questa seconda giornata del B♥P :D
La seconda tappa consiste nello scrivere una lettera indirizzata alla te del futuro o del passato :) Devo ammettere che ero abbastanza riluttante a idearmene una. Non che il contest non sia stimolante ma invece sono io che manco di volontà in questo periodo quieto. Provo comunque a buttare giù qualche riga per la meravigliosa iniziativa e condividere le mie riflessioni alla futura o avvertire la passata me, che male non fa, con gli altri blogger.

LETTERA ALLA ME STESSA DEL PASSATO
5 Aprile 2014

Ciao Stephanie,
sarò te che ti scriverà, o meglio quella che diverrai nel lontano futuro. Il proposito di questa lettera è di consigliarti, avvertirti di non rifare gli stessi errori che io precedentemente ho fatto ma mi rendo conto che il passato è quello che è e non si può cambiare.
Ho scelto te, la me stessa del 2007 perché sai perfettamente cosa rappresenta. L'inizio di quei lunghi 5 anni da liceale. Vorrei dirti di non innamorarti di quello stupido a cui ti siederai per il primo ansiosissimo giorno di scuola e che ti porterà solo frustrazione, esasperazione e bada sarà la tua fonte di infiniti guai. Certo, ora potrebbe apparire innocuo con i suoi capelli castani alla Bieber e con quell'apparecchio scomodo. Però come osserverai tu stessa, questo anatroccolo diventerà un vero e proprio cigno. Oh no, non andare a fantasticarti un possibile lieto fine con lui se ti stai interrogando se siamo mai stati insieme. Con il tempo, e con quella compagnia che si ritrova, la sua coglionaggine non farà che svilupparsi assieme a lui; tanto che nel presente, voglio dire ora nel mio tempo si trova a condurre una malavita libertina. Se mai deciderai di provare a rispondermi, be', ti dico che sarà solo una perdita di tempo. Sapendo tutto ciò che ti sto anticipando, testarda come sei, vorrai a tutti i costi cercare di aggiustare le cose...Non farlo, ti prego. Quelle esperienze, quelle cotte che ti ritroverai a fare i conti, mi rincresce confessarlo e io sono stessa incredula ma lasciali trascorrere così. Lo so, ho provato sulla mia stessa pelle le emozioni, la voglia di spaccare tutto e mandare tutto a farsi benedire(sicuramente non è la parola che ti aspetti che dica, conoscendomi) però con questa epistola, voglio mostrarti che persona forte sei diventata e non preoccuparti, le parolacce voleranno come sempre ma stavolta è diverso, non sarà per colpa di quel duo prepotente che comincerà a renderti la vita un inferno. Sopporta come ho fatto. Mentre uno di loro lo conosci ormai dai tempi dell'asilo capirai che lo farà solo per gioco(persino un amore ben nascosto) e lo so che non giustificherà come trascorrerai quegli anni a quella parte, resisti. Per quanto riguarda l'altro componente, sebbene ti tratterà come uno straccio di pezza, lo farà solo per fare uscire la tua parte oscura; al punto che sarà con lui e lui solo che proverai una rabbia incredibile nella voglia di tirargli un cazzotto bello assestato. Nell'ultimo anno invece scoprirai che questo suo insistere a darti fastidio e irritarti più che può, nasconderà un sentimento d'amore che tu non ricambierai. Verrai in seguito affascinata da quel colore dei suoi occhi e quei ricci ma non proverai nient'altro che un'amicizia per lui, nonostante tutto.
Per la scuola, continua a studiare, impegnati al massimo anche se con la matematica dal terzo comincerai ad avere un bel paio di maniche e se costituiranno per te un enorme problema da tenderti sì alla disperazione, ora non ne avrai a che fare ma ti dico che alla matematica non si sfugge, è dappertutto dopotutto.
Il 2013 invece è un altro anno dove imparerai altri lati che non conoscevi di te e che a vent'anni stai appunto cercando di comprendere la tua identità e ti ritroverai ad avere degli amici megameravigliosi e finalmente farai parte di un gruppo che non ti guarderà male per essere un'amante della lettura, scrittura e tutte quelle attività che agli occhi degli altri sembra solo una caratteristica da nerd. Soprattutto ti dico che ancora purtroppo tuttora non comprenderai del tutto chi sei; però in quello stesso anno sentirai un bisogno impellente di costruirti un tuo spazio virtuale, personale dove potrai finalmente condividere le tue passioni e crearti una stupenda famiglia che saprà anche solo con una visita silenziosa e con un semplice commento risollevarti dai tuoi giorni no e che ti procuri non quella felicità che proverai per un certo sud americano ma quella che sentirai tua nei confronti di un progetto che grazie alle persone al di là di questo schermo ti staranno vicini diventerà un importante ancora della tua vita che saprai da te, continuerà eternamente ad essere piena di alti e bassi; non è tutta rosa e fiori d'altronde.

Un fortissimo abbraccio e un mondo di bene dalla te del 2014

Wow...Molto terapeutico devo ammettere. Io che pensavo non sarei riuscita a tirare fuori nulla!

Grazie a chi avrà pazienza di leggerla :)

4 commenti:

  1. Ti capisco! Come ti capisco! Anche a me è capitata una persona che ha scatenato in me un lato che non conoscevo, e la cosa mi ha sconvolto perché non pensavo sarei mai arrivata a provare un tale odio per qualcuno... ma alla fine son riuscita ad allontanarla e anche quel sentimento si è placato. Purtroppo è vero, c'è chi può riuscire a renderti la vita impossibile... ma forse se non gli dessimo così tanta importanza sarebbe più facile uscirne... sai, un po' di sano "menefreghismo" ogni tanto ci vuole per salvaguardare se stessi! E' brutto da dire ma molte volte non riusciamo a cambiare le persone o anche ad aiutarle, perché dipende esclusivamente dalla loro volontà (e quello che può essere brutto per noi, a un altro potrebbe andar bene così :P)
    Anch'io ho odiato la matematica, e io avevo pure l'economia aziendale! Però è vero: me le sono ritrovate ovunque; non si scampa XD
    Tranquilla, la ricerca della propria identità non è così immediata: a volte neanche a 30 anni si sa con certezza che cosa vogliamo... ma io ti auguro che la scoperta sia vicina ;)

    Un abbraccio alla te del passato, anche da parte mia! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La me del passato si sentirà molto confortata da un abbraccio anche da parte tua anche se sarà un pò restia visto che sta abbracciando un'estranea :d
      Che tristezza, sì. Credimi quando ho cercato di passare al menefreghismo e comunque era lo stesso un amico...Beh, il passato é passato, dopotutto :]
      Pure per me, ormai il sentimento si é placato :D

      Elimina
  2. BlueHost is ultimately the best hosting company with plans for any hosting needs.

    RispondiElimina

Grazie mille per aver speso minuti del vostro tempo :) ♥